Tutte le FOTO che vedi le ho scattate io e hanno una breve didascalia.

Piccole emozioni per una grande città veramente anomala per spazi per forza per carattere e a volte per connaturata scortesia.

Da visitare comunque e dove alzare sempre lo sguardo perchè altrimenti stretto nei vicoli puoi sentirti anche perduto per il mondo e per il cielo.

Ma quando Genova ti partorisce al mare sai che stavi solo crescendo.

Perché Genova è rude come un pirata e calda come una vagina. Se ci sai crescere, appunto: rinasci.

 

Che poi Genova nei suoi vicoli e cosi vagina che si capiscono molte cose.jpg Che stretto tra i muri ti partorisce in piazzette e finalmente al mare rotolo in discesa.jpg .jpg Di perfetto non c e niente neanche il Vico ma c e invece una storia qui troppo lunga a raccontare.jpg

Gambe in attesa.jpg Genova delizia e croce.jpg Gli angeli a volte indicano il cielo.JPG

Insorgeremo forse.jpg La sopraelevata che da sotto se la guardi bene somiglia in certi giorni al ponte di una lunga nave.jpg Ogni giorno il cielo cola sui muri a volte arriva alla gente.jpg

Per un genovese il cielo a volte e solo il riflesso in una finestra.jpg Per un genovese l idea di cielo ha tante forme e molti confini.jpg Per un genovese le lenzuola sono vele.jpg

Questo vicolo ha un gioco di luci che diventa quadro Genova e piena di immagini che vanno e vengono come i marinai .jpg Sopra i tetti a volte cielo come mare.jpg Una scritta molto democratica il genovese non ama ne escort ne modelle ma donne al fianco e puttane vere e le difende.jpg

per un genovese l idea di cielo e sempre relativa .jpg